In vetrina


Seminario: “Storie di reliquie e di miracoli”

Il seminario, organizzato nell’ambito delle attività del Dottorato in Storia e Scienze filosofico-sociali dell’Università di “Tor Vergata” e del Corso di laurea in Scienze della Storia e del Documento, si terrà a Roma, presso l’Università di “Tor Vergata”, il 27 febbraio 2019, a partire dalle ore 10.30.

→ Vai alla scheda dell’evento

.


“Cantieri dell’Agiografia”
III edizione
16-18 gennaio 2019

.

È stato pubblicato il programma della III edizione dei “Cantieri dell’Agiografia”, che si svolgeranno dal 16 al 18 gennaio 2019 presso la Sapienza Università di Roma e la Pontificia Università Antonianum.

→ Vai alla pagina dei Cantieri

.

.

..

..


Laboratorio di Agiografia
Filologia, edizione, interpretazione delle fonti
III edizione

Il Laboratorio si propone di introdurre i giovani studiosi alle tecniche, ai metodi, alla cultura dell’edizione delle fonti agiografiche, organizzando corsi di durata annuale, che prevedono lezioni frontali a carattere interdisciplinare ed esercitazioni pratiche sui testi

Scadenza invio domande: 30 settembre 2018
→ Scarica il bando


2. L’immaginario devoto tra mafie e antimafia
2. Narrazioni e rappresentazioni
a cura di L. Mazzei e D. Orecchia

Nella cultura mafiosa, eventi religiosi come battesimi, funerali, feste patronali, pellegrinaggi ricoprono da sempre un ruolo importante. Lo stesso si può dire per il mondo dell’antimafia, nel quale i rituali devozionali occupano uno spazio simbolico irrinunciabile. Nel tempo queste tipologie di interazione hanno però trovato forme di rappresentazione anche in media diversi rispetto a quelli tradizionalmente vocati alle pratiche religiose e devozionali. A essere investiti di questa funzione sono così […]

3. S. La Salvia
L’invenzione di un culto: Santa Filomena da taumaturga a guerriera della fede
Introduzione di S. Boesch Gajano e L. Sebastiani
Roma 2017

Storico dell’età contemporanea, Sergio La Salvia affronta con rigore metodologico e intelligenza critica un tema posto all’intersezione fra storia religiosa, politica e culturale, che aveva attirato l’attenzione di Benedetto Croce: le origini e il successo del culto di santa Filomena, la “santa taumaturga del XIX secolo”. La ricerca indaga il ruolo giocato dal clero ai diversi livelli gerarchici, compresi i pontefici, dagli ordini religiosi, dalle autorità politiche, attraverso inediti percorsi […]

4. Bilinguismo e scritture agiografiche
Raccolta di studi a cura di V. Milazzo e F. Scorza Barcellona
Roma 2018

Gli otto contributi qui raccolti offrono una piccola ma efficace campionatura dell’incidenza e dei riflessi che situazioni di bilinguismo (e di biculturalismo) possono avere sulla confezione e sulla diffusione di scritti agiografici di diversa natura, testi “aperti” per eccellenza, sottoposti spesso a più o meno invasivi processi di riscrittura, anche in relazione al medium linguistico utilizzato. I saggi hanno come oggetto testi e culti appartenenti a epoche e a contesti […]

D. Arru
Appunti agiografici
Roma 2018

Fin dai primi secoli della Chiesa si è affermata la pratica della venerazione dei fedeli cristiani che, in vita, avevano reso testimonianza in modo esemplare del loro attaccamento alla fede. Il culto era riservato, nei primi tempi del cristianesimo, ai martiri o a chi, in vita, aveva dato dimostrazione di coerenza con i principi della propria religione, lasciando un esempio da imitare alla comunità dei fedeli. Solo a partire da […]

D. Solvi
Il canone agiografico di san Bernardino (post 1460)
Firenze 2018

Il volume raccoglie otto Vite di Bernardino da Siena (nell’originale e in traduzione italiana, corredate di introduzioni e note) risalenti alla fase più avanzata dell’elaborazione della memoria del santo. Nuove edizioni critiche sono quelle della Vita di Ludovico da Vicenza (1481), che è affiancata al volgarizzamento veneziano a stampa del 1513, e quella composta dal poligrafo francescano Mariano da Firenze verso il 1517. Info: www.sismel.it

Francesco da Assisi. Storia, arte, mito
a cura di M. Benedetti e T. Subini
Roma 2019

La difficile eredità di una proposta cristiana di non agevole imitazione nel corso dei secoli trasforma la memoria del Poverello nella dualità tra frate Francesco in sé e san Francesco per noi. Il volume indaga alcune modalità con cui la letteratura francescana ha affascinato taluni ambiti della cultura italiana, e non solo, del XX e XXI secolo in un processo di metamorfosi caratterizzato da una attrattiva “forza di contemporaneità” in […]

La mémoire des saints originels entre XVIe et XVIIIe siècle
a cura di B. Dompnier e S. Nanni
Rome 2018
(in corso di stampa)

Alors que les travaux sur le culte des saints à l’époque moderne ont largement privilégié ces dernières décennies l’étude de la construction des réputations de sainteté et celle des procédures de canonisation, et donc surtout les figures les plus récentes, ce livre propose de s’attacher à la place que tiennent les saints les plus anciens dans la piété et dans la culture des xvie-xviiie siècles. Quelles que soient les sources […]

L’eredità di san Colombano. Memoria e culto attraverso il Medioevo
sous la direction de E. Destefanis
Rennes 2017

La figure de saint Colomban joue un rôle majeur dans les études sur le premier monachisme occidental, dont le saint irlandais est considéré comme l’un des fondateurs. Cet ouvrage offre une lecture nouvelle sur la transmission de la pensée et de la vie du saint ainsi que sur son héritage dans l’Europe des VIIe et VIIIe siècles. Info: www.pur-editions.fr

L’Italia e i santi.
Agiografie, riti e devozioni nella costruzione dell’identità nazionale

a cura di T. Caliò, D. Menozzi
Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2017

Questo volume nasce con l’intento di verificare sul lungo periodo, in un arco cronologico ampio che va dalla prima età moderna fino al presente, quanto abbia inciso nella costruzione dell’identità italiana il paradigma della santità. Il volume ha voluto esplorare alcuni dei filoni emersi nella recente storiografia, proponendosi di collegare le indagini sulla politicizzazione dei santi e dei culti verificatosi nel cattolicesimo otto-novecentesco con le ricerche che indagano i coevi […]

Parole prigioniere. I graffiti delle carceri del Santo Uffizio di Palermo
a cura di G. Fiume, M. García-Arenal
Palermo 2018

Riscoperti e studiati nei primi anni del Novecento da Giuseppe Pitrè, graffiti, disegni e iscrizioni delle carceri segrete del Santo Uffizio spagnolo in Sicilia, collocati all’interno del complesso monumentale dello Steri, rappresentano un unicum nel loro genere e una fonte storica straordinaria e imprevista. Le immagini sacre, le preghiere e le citazioni di salmi e testi biblici costituiscono un vero e proprio inventario delle devozioni di Età moderna nel XVII […]

Salire a Barbiana. Don Milani dal Sessantotto a oggi
a cura di R. Michetti e R. Moro
Roma 2017

Sono passati cinquant’anni dalla morte di don Milani (1967-2017), eppure la sua figura e le sue opere – un epistolario privato e pochi scritti di provocazione pubblica taglienti come una lama – continuano a suscitare un dibattito che non si è mai spento. Questo libro non vuole essere l’ennesimo profilo, ma intende osservare e interpretare questo mezzo secolo di dibattito analizzando la sua figura come uno degli indicatori possibili della […]

V. Ciciliot
Donne sugli altari.
Le canonizzazioni femminili di Giovanni Paolo II
Roma 2018

Il volume ripercorre la storia della santità, in particolare quella femminile, durante il pontificato di Giovanni Paolo II, individuando un’attenta politica delle canonizzazioni, divenute veri e propri strumenti di governo ecclesiastico. Beate e sante furono infatti il cavallo di battaglia della Chiesa cattolica wojtyłiana, contro la secolarizzazione e il relativismo etico e culturale, e per affermare la propria visione nei riguardi delle questioni biopolitiche, come la difesa della vita e […]

A. Vauchez
Saint Homebon de Crémone, ‘père des pauvres’ et patron des tailleurs. Vies médiévales et histoire du culte
Bruxelles 2018

Little known today outside Italy, S. Homebon (Omobono, Homobonus, v. 1117-1197) is an interesting and significant character. Married with children, this craftsman and cloth merchant from Cremona was the first non-aristocratic layman canonised by the Church during the Middle Ages. Having led the life of a successful merchant for a long time, Homebon decided to devote himself to charitable work, serving the poor of his city, whom he fed and […]