A. Marini
“Se ti dimentico, Gerusalemme…”. Bernardo di Clairvaux e la Terrasanta
Roma 2019

 

Bernardo di Clairvaux è tra i personaggi più noti del Medioevo, maestro di spiritualità, mistico, propagatore del neonato ordine monastico cistercense. Partecipe attivo degli avvenimenti del suo tempo, mantenne sempre un’attenzione all’Oltremare cristiano, ai suoi problemi ed alla sua difesa, sostenendo la nascita e lo sviluppo dei Cavalieri del Tempio, predicando la seconda crociata, mantenendo contatti epistolari con la regina di Gerusalemme. Il libro presenta questo aspetto dell’impegno e della spiritualità di Bernardo, evidenziando anche il suo atteggiamento verso l’Islam e verso il problema della conversione al cristianesimo. Nella vasta produzione dell’abate di Clairvaux, scrittore prolifico, sono poi selezionati gli scritti che riguardano questo aspetto (riportati nell’originale latino ed in traduzione italiana), quantitativamente minori ma non meno significativi della sua personalità.

Alfonso Marini (1949) è nato a Caserta e ha condotto gli studi a Roma, dove abita. Professore asso­ciato di Storia Medievale presso il Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo dell’Università di Roma La Sapienza, presso la quale è stato Ricerca­tore dal 1985 al 2003. Docente supplente presso l’Università della Basilicata negli Anni Accademici 1994-95 e 1995-96; profes­sore invitato presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma in vari anni accade­mici.

Membro dell’AISSCA (Associa­zione italiana per lo studio della santità, dei culti e dell’agiogra­fia); della Società Inter­nazionale di Studi Francescani; della Redazione della rivista Frate Francesco; dei Comitati Scientifici della rivista Picenum Seraphicum e della Collana Itinerarium hi­storiae di Aracne Editrice.

Tra le sue pubblicazioni: Sorores alaudae. Francesco d’Assisi, il creato, gli animali (Assisi 1989); Storia della chiesa medievale (Casale Monferrato 1991); Agnese di Boemia (Roma 1991); Da Assisi al mondo. Storie e riflessioni del primo secolo francescano (con Marco Bartoli, Trapani, Il pozzo di Giacobbe, 2010); le introduzioni agli scritti di Chiara in Claire d’Assise, Écrits, Vies, documents (Paris, Éditions du Cerf – Éditions Franciscaines, 2013) e al volume Sainte Agnès de Prague (Paris 2013); Francesco d’Assisi, il mercante del regno, Roma, Carocci, 2015; lo studio e l’edizione de Il processo di canonizzazione di Celestino V, I, 1 (con Alessandra Bartolomei Romagnoli), I, 2, Firenze, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, 2015 e 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *