Valorizzazione del patrimonio culturale

È stato un onore ed un piacere per l’AISSCA – Associazione Italiana per lo Studio della Santità dei Culti e dell’Agiografia ETS partecipare e contribuire al progetto di studio e di ricerca sulla Festa di Sant’Antuono di Macerata Campania: un progetto che mette insieme competenze disciplinari di tipo storico, linguistico-letterario, storico-artistico e antropologico, per definire in modo scientificamente rigoroso e salvaguardare una preziosa tradizione gelosamente custodita da un’intera comunità. L’AISSCA è un’associazione culturale che da venticinque anni pone al centro della sua attività di ricerca il culto dei santi in tutti i suoi aspetti – da quelli letterari e iconografici a quelli legati alle forme e ai rituali della devozione – e si caratterizza per il carattere multidisciplinare e diacronico dei suoi interessi. Da alcuni anni ha affiancato all’attività più strettamente legata alla ricerca agiografica, anche un’attenzione alle forme della divulgazione scientifica e alla valorizzazione del patrimonio culturale. Il nostro auspicio è che la candidatura al riconoscimento di questa festa in sede UNESCO, come è già avvenuto per altre feste analoghe, rappresenti per la cittadinanza un’occasione per rinsaldare le proprie radici storico-culturali e uno stimolo a mantenerne inalterata la memoria e il valore.

Tommaso Caliò
Presidente AISSCA

Video per il dossier della candidatura all’UNESCO