Sanctorum. 8-9, 2011-2012
Les calendriers liturgiques à l’âge moderne
a cura di Bernard Dompnier

sanctorum8-9I tre studi riuniti in questo numero mostrano l’importanza dei calendari liturgici per un’analisi delle alterne fortune dei santi nel cattolicesimo di età moderna. Emerge un quadro dinamico delle proposte cultuali che nei due secoli che seguono il Concilio di Trento subiscono continue mutazioni in un rapporto dialettico tra l’universale e il particolare. Il territorio francese, attraversato da un profondo movimento di riforma liturgica, si è rivelato un laboratorio di grande interesse per tale tipologia di studi.

Info: www.viella.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *