Sanctorum. 6, 2009
Plasmare il suono Il culto dei santi e la musica (secc. XVI-XVIII)
a cura di S. Ditchfield

sanctorum6Una delle risorse impiegate dalla Chiesa in età moderna nell’operazione di rilancio del culto dei santi dopo il Concilio di Trento è costituita dall’espressione musicale sia nel contesto delle celebrazioni liturgiche sia in quello delle rappresentazioni teatrali. Questa sezione monografica, tenendo conto dell’attenzione prestata dalla storiografia al rapporto tra musica e religione, sia in Europa sia nei territori di extraeuropei in cui la Chiesa si è maggiormente impegnata nell’opera di missione, intende offrire alcuni esempi significativi dell’uso della musica nella vita religiosa e nella promozione cultuale.

Info: www.viella.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *